Mentep: la piattaforma Erasmus per l’aggiornamento delle competenze digitali e pedagogiche

MENTEP – Mentoring Technology Enhanced Pedagogy – è un progetto finanziato dall’Unione Europea attraverso il programma Erasmus+ e coordinato da European Schoolnet (EUN), un consorzio composto da 31 Ministeri dell’Istruzione europei di cui l’Indire è membro dal 1996.

Il progetto coinvolge 16 partner in 13 Paesi europei e si rivolge a docenti che insegnano a ragazzi di età compresa tra i 12 e i 15 anni (in Italia sono coinvolti 1000 docenti della scuola Secondaria di Primo Grado).

Tra le attività previste, è in programma lo sviluppo di un tool online utile agli insegnanti, funzionale ad effettuare un’auto-valutazione delle proprie competenze in ambito tecnologico. Intanto è già utilizzabile la piattaforma repository: una volta posizionati, attraverso il tool, sul proprio profilo di competenze, i docenti potranno accedere ai diversi ecosistemi nazionali: ambienti per la fruizione di risorse formative mirate al proprio profilo.

Nella piattaforma online sono già presenti materiali fruibili in relazione a 4 macro-aree di indagine, ossia “Pedagogia digitale”, “Uso e produzione di contenuti digitali”, “Collaborazione e comunicazione digitale” e “Cittadinanza Digitale”.

E’ possibile visionare le schede in formato di testo relative ad attività e progetti, prima di utilizzare i pulsanti situati nel pannello a sinistra, con le funzioni “Guarda la risorsa” e “Scarica la risorsa”.

Tra gli obiettivi di Mentep:

  • facilitare la meta-riflessione pedagogica riguardo all’uso delle tecnologie in classe;
  • favorire l’aggiornamento professionale dei docenti;
  • fornire dati continui su attitudini, comportamenti e fabbisogni degli insegnanti nel settore dell’uso didattico delle tecnologie.

Nel secondo step, ancora in fase di realizzazione, un approccio sperimentale, basato sul self-assessment nella formazione dei docenti, permetterà di  confrontare le competenze dei docenti a inizio e fine sperimentazione.

Fonte: Indire