Integrare le tecnologie nell’alfabetizzazione degli adulti si può, con il progetto IDEAL

Un adulto su quattro è carente nelle competenze digitali necessarie per una partecipazione soddisfacente nella vita sociale ed economica, oltre che in quella quotidiana. Le tecnologie sono inoltre strumenti per la scuola di base anche quando essa si rivolge a discenti adulti: per questo motivo serve una formazione mirata agli educatori per un’efficace integrazione del digitale in classe.

È da queste premesse che è partito “IDEAL – Integrating Digital Education in Adult Literacy“, un progetto Erasmus+ avviato nel 2014 e durato 18 mesi, che ha visto la partecipazione dell’Italia e di altri partner europei, tra cui Finlandia, Paesi Bassi, Belgio e Irlanda. IDEAL ha permesso la ricognizione e la realizzazione di guide teorico/pratiche sull’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione nelle attività di insegnamento agli adulti.

Fonte: Indire