Gemellaggi elettronici fra scuole, la mappa degli eventi di formazione in Italia

Tornano i seminari regionali di formazione eTwinning nelle scuole. Da settembre saranno oltre 80 gli appuntamenti organizzati per tutto l’autunnoper promuovere l’utilizzo dei gemellaggi elettronici nella didattica, fornendo buone pratiche e consigli per intraprendere un nuovo modo di fare didattica in Europa con eTwinning.

Questa la mappa con gli eventi di formazione previsti in tutta Italia. Per consultare i dettagli (luogo, data, ora) è sufficiente cliccare sul pin azzurro. Gli incontri sono gratuiti e rivolti a dirigenti scolastici, docenti e personale scolastico di ogni ordine e grado. Gli appuntamenti sono organizzati in collaborazione con gli Uffici Scolastici Regionali e con la rete degli ambasciatori eTwinning nazionali.

La mappa è in costante aggiornamento, pertanto date e luoghi potrebbero subire variazioni o essere incompleti. Si consiglia quindi di contattare i referenti eTwinning della propria regione (la lista è consultabile a questa pagina) per ricevere maggiori dettagli e avere conferma dello svolgimento degli incontri.

Durante tutto il 2017 saranno oltre 160 gli eventi in presenza organizzati in tutte le regioni d’Italia, con un coinvolgimento di oltre 7mila docenti che avranno la possibilità di saperne di più su eTwinning e iniziare a muovere i primi passi sulla piattaforma online.

Buona formazione a tutti con eTwinning!

 

COS’È ETWINNING
eTwinning è la community europea di insegnanti attivi nei gemellaggi elettronici fra scuole. Il progetto, finanziato dalla Commissione europea nell’ambito del Programma Erasmus+ e coordinato a Bruxelles dal consorzio European Schoolnet, promuove l’innovazione nella scuola, l’utilizzo delle tecnologie nella didattica e la creazione condivisa di progetti didattici tra classi di Paesi diversi. L’Indire è Unità nazionale eTwinning Italia dal 2005. L’Unità italiana lavora in raccordo costante con la rete delle Unità nazionali presenti nei 36 Paesi aderenti all’azione e con l’Unità centrale europea. Sono oltre 480 mila gli insegnanti europei registrati alla piattaforma. Di questi, circa 53 mila sono italiani, con più di 17.000 progetti didattici realizzati.

Fonte: Indire