Criteri per la chiamata diretta: la vicenda si complica, proteste dei sindacati di base

Si complica giorno dopo giorno la questione dei criteri per la “selezione” dei docenti dagli albi territoriali che i collegi dovrebbero definire già a partire di prossimi giorni.

I sindacati di base continuano a protestare per la procedura concordata fra Miur e sindacati del comparto (Unicobas propone anche una delibera alternativa)
Secondo quanto stabilito dal Ministero entro il 19 maggio le scuole dovranno individuare i criteri relativi alla scuola primaria, mentre per l’infanzia si va al 30 maggio e per la secondaria ci sarà tempo anche a giugno.
Ovviamente per deliberare i criteri è necessario che le scuole dispongano dei dati sull’organico che però per il momento non ci sono ancora.

Fonte: Tecnica della Scuola