Concorso DS: la sottile guerra non dichiarata sul servizio nelle paritarie

Nella prima formulazione 2016 del Regolamento del corso-concorso per dirigenti scolastici era previsto che l’eventuale servizio pre-ruolo utile per conseguire il minimo di cinque anni di servizio per essere ammessi fosse stato maturato nelle istituzioni scolastiche ed educative del sistema nazionale di istruzione.

Il riferimento al sistema nazionale equivaleva a comprendere tra i servizi utili anche quelli prestati come docente di scuola paritaria, in quanto, per effetto della legge 62/2000, la formulazione è stata voluta proprio per comprendere sia le scuole statali sia quelle paritarie.

Ma non vi sono state precisazioni o prese di posizione esplicite da parte di chi avrebbe preferito mantenere il servizio pre-ruolo esclusivamente nell’ambito delle istituzioni statali. Nessuna dichiarazione contro, nessun riferimento al servizio nelle paritarie.

Fonte: Tutto Scuola