ATA, 46 mila posti in meno in 8 anni. DSGA 20% posti liberi

Dai tagli del 2009 e quelli del 2015, il personale ATA (collaboratori, segretari, DSGA) ha visto un pesante taglio che in questi anni ha messo in difficoltà le scuole.

Tra le misure più contestate anche quella che impedisce la possibilità di sostituzione di  un ATA voluta dall’ex Governo Renzi.

Particolarmente grave è la situazione per quanto riguarda i DSGA che presentano una carenza di quasi 1.700 posti in organico che rappresentano il 20% dei posti totali.

Se da un lato ci si attende un piano di assunzioni per il personale ATA, in particolare per i DSGA si attende un concorso che ritarda a venire già da diversi anni.

Nulla ancora si sa relativamente ai requisiti di accesso o alle modalità. Ciò che è certo è che con i 446 pensionamenti di quest’anno, molte scuole potrebbero trovarsi in seria difficoltà.

Fonte: Orizzonte Scuola